Invito UNODA a presentare candidature di esperti e laboratori qualificati per l’aggiornamento delle liste del meccanismo d’inchiesta per presunti usi di armi CBT

L’Ufficio delle Nazioni Unite per il Disarmo (UNODA) invita a presentare candidature di esperti e laboratori qualificati per l’aggiornamento delle liste del meccanismo d’inchiesta per presunti usi di armi CBT:

1)      candidature per l’aggiornamento delle liste di “esperti e di laboratori da mobilitare per indagini relative a presunto uso di armi chimiche, batteriologiche e tossiniche (CBT)”.

2)       candidature di “esperti interessati ad assistere il Segretariato Generale delle Nazioni Unite in qualità di consulenti per gli aspetti legali, scientifici, militari e logistici connessi a presunti usi di armi CBT”.

Nell’allegata nota di UNODA, alle appendici IV e V, sono rispettivamente indicati i profili di esperti e le specializzazioni dei laboratori che sono richiesti per analisi, diagnosi e trattamento di agenti CBT.

Il curriculum vitae degli esperti e le qualificazioni dei laboratori interessati ad entrare nelle liste del meccanismo d’inchiesta UNODA possono essere inviati alla segreteria della CRUI (segreteria@crui.itENTRO e NON OLTRE il 20 marzo 2020.

Tali manifestazioni di interesse verranno presentate su proposta degli Stati Membri: per l’Italia, tramite il MAECI.

UNODA ricerca anche esperti interessati ad assistere il Segretariato Generale delle Nazioni Unite in qualità di consulenti per gli aspetti legali, scientifici, militari e logistici connessi a presunti usi di armi CBT. Nell’invio del curriculum vitae, si prega di specificare se il candidato/a è interessato anche a questo tipo di incarico.

Per eventuali ulteriori chiarimenti, si prega di fare riferimento al MAECI, DGAP-Uff. V (dgap5@esteri.it).

Pubblicato in News