Coordinamento Enti Educazione Cittadinanza Globale della Regione Toscana

Dal 2018 il Cisp è membro del Coordinamento Toscano per l’Educazione alla Cittadinanza Globale, promosso dalla Regione Toscana per sviluppare la collaborazione fra tutti i soggetti coinvolti, garantire la massima condivisione delle informazioni, coordinare gli interventi sul territorio, facilitare partenariati e progettualità in grado di attivare risorse pubbliche e private e verificare lo stato di attuazione degli obiettivi prefissati.

Obiettivo del Coordinamento è porre la basi per costruire un futuro ad una materia strategica che fornisca le competenze di base alla generazione che dovrà conseguire gli obiettivi dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile (programma di azione dell’Onu sottoscritto dai governi di 193 Paesi nel 2015), tra i quali spicca quello di “garantire entro il 2030 che tutti i discenti acquisiscano la conoscenza e le competenze necessarie a promuovere lo sviluppo sostenibile, anche tramite un’educazione volta ad uno sviluppo e uno stile di vita sostenibile, ai diritti umani, alla parità di genere, alla promozione di una cultura pacifica e nonviolenta, alla cittadinanza globale e alla valorizzazione delle diversità culturali e del contributo della cultura allo sviluppo sostenibile”.

Il Coordinamento vuole quindi intraprendere un percorso condiviso e partecipato per predisporre una strategia regionale da declinare poi in precisi interventi, in modo da prevedere adeguate risorse sul bilancio regionale.

Progetto VOCI

Visioni e azioni intercOnnesse Contro le Intolleranze e il discorso d’odio.

“VOCI” è un progetto finanziato dalla Regione Toscana che coinvolge tredici realtà del territorio toscano.

I partners del progetto sono:

  • COSPE onlus – Firenze (capofila);
  • Associazione Fratelli dell’Uomo – Pisa;
  • Oxfam Italia – Arezzo;
  • Arci Solidarietà Onlus – Livorno;
  • Cisp Centro Interdisciplinare Scienze per la Pace – Università di Pisa;
  • Associazione Pupi e Fresedde – Teatro Rifredi – Firenze;
  • Tavola della Pace e della Cooperazione onlus – Pontedera (PI);
  • Tangram Cooperativa sociale – Firenze;
  • Fondazione Archivio diaristico Nazionale onlus – Pieve Santo Stefano (AR);
  • Associazione Rondine Cittadella della Pace – Arezzo;
  • Comune di Pontassieve (FI);
  • Scuola fiorentina per l’educazione al dialogo interreligioso – Firenze;
  • Biblioteche comunali fiorentine – Firenze.

Il progetto mira a prevenire il discorso di odio online e offline attraverso formazione rivolta agli operatori delle organizzazioni coinvolte e una formazione specifica che coinvolge docenti, studenti e operatori del settore.

Il 7, 8 e 9 ottobre 2019 il Cisp realizza a Pisa un corso di formazione gratuito di 20 ore rivolto ai docenti delle scuole del territorio. Clicca qui per maggiori informazioni.