Giochi di pace – Seconda edizione – estate 2020

Bambini che giocano intorno al mondo
Progetto per sviluppare cooperazione, fiducia e rispetto reciproco nello sport e nella vita

E’ iniziata l’estate e continua l’attività del Cisp rivolta ai bambini e alle bambine: dopo i laboratori realizzati online nelle classi durante il secondo quadrimestre, sui temi legati alla prevenzione del bullismo, alla gestione delle emozioni, alla trasformazione dei conflitti e al superamento degli stereotipi e dei pregiudizi, adesso il Cisp propone i suoi laboratori ai Centri estivi del Centro Universitario Sportivo (CUS Pisa).

TITOLO DEL PROGETTO: Giochi di pace – Seconda edizione

DESCRIZIONE:

Attraverso un ciclo di 6 incontri di 1 ora ciascuno, il progetto mira a:

-Far riflettere sul significato dell’appartenenza a un gruppo, facendo capire l’importanza della fiducia reciproca, della responsabilità e del rispetto;
-Insegnare a riconoscere le emozioni primarie, guidando i bambini e le bambine in un percorso di alfabetizzazione emotiva in ambito sportivo;
-Sviluppare una gestione nonviolenta dei conflitti, favorendo il dialogo e l’ascolto attivo;
-Attraverso il metodo cooperativo, far riflettere sulle buone pratiche dello sport come il senso di squadra, il rispetto degli avversari e delle regole;
– Insegnare a sentire uno spirito di competizione leale e informale: guidare i bambini e le bambine nel raggiungimento del loro obiettivo motorio grazie al confronto con l’altro.

DESTINATARI:
“Giochi di Pace” è rivolto alle bambine e ai bambini iscritte/i ai Centri Estivi 2020 del CUS.
La metodologia adottata è quella della didattica laboratoriale a distanza, basata sullo scambio interattivo a piccoli gruppi tra bambini/e, volontari/e e istruttori e istruttrici CUS in presenza, in una modalità paritaria e cooperativa di lavoro. La didattica laboratoriale si esplica in attività esperienziali, giochi cooperativi, giochi ludico-motori, simulazioni online e role play.
I formatori sono volontari e volontarie del Servizio Civile Universale presso il CISP, attraverso la videolezione online, affiancati da istruttori CUS in presenza.