Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa

Corso di alta formazione 'Educazione alla pace e all’intercultura: metodi e tecniche' - Comiso, 11 gennaio - 23 febbraio 2018

Il Centro Interdisciplinare Scienze per la pace dell’Università di Pisa e la Cattedra “Dialogo tra le culture” di Ragusa offrono un Corso di Alta Formazione a numero chiuso (massimo 30 partecipanti) a quanti ricoprono incarichi educativi e socio-assistenziali in ambienti esposti a tensioni e conflitti, spesso dovuti a diversità di ordine culturale e religioso.

DESTINATARI E REQUISITI PER L’ISCRIZIONE
Il corso è rivolto a laureati e non laureati, insegnanti, operatori con incarichi educativi o socio assistenziali, rappresentanti del mondo delle associazioni, operatori socio-assistenziali o del mondo associativo e del terzo settore. È accolta l’iscrizione anche per interesse e motivazioni culturali.

OBIETTIVO
L’obiettivo generale del corso è quello di offrire una formazione specifica sull’educazione alla pace e all’intercultura, sia sotto il profilo contenutistico che metodologico, fornendo uno sguardo d’insieme su tecniche e strumenti maggiormente utilizzati.

CONTENUTI
Verranno affrontati diversi temi legati all’educazione alla pace e alla sua metodologia di insegnamento. In particolare:
- i concetti di base dell’educazione alla pace e all’intercultura;
- come costruire un percorso formativo su questi temi;
- alcune metodologie e tecniche utili per lavorare in modo interattivo sui conflitti, con attenzione al fenomeno del bullismo;
- il ruolo del formatore e i suoi stili educativi.

METODOLOGIA
Il corso si caratterizza per un approccio di tipo attivo e dinamico, con esperienze significative di laboratorio affrontate con una sufficiente base teorica. L’approccio laboratoriale giustifica il numero chiuso di partecipanti.

OBBLIGHI DI FREQUENZA, PROVE FINALI E TITOLI RILASCIATI

È previsto il rilascio di un Attestato di partecipazione e profitto. Sarà rilasciato da entrambi gli enti organizzatori a tutti i partecipanti iscritti che abbiano raggiunto una percentuale di frequenza delle attività almeno del 75% e che abbiano superato la verifica finale.

Il corso è inserito nella piattaforma SOFIA ed è pertanto riconosciuto dal MIUR valido per la formazione obbligatoria del personale della scuola ai sensi della Legge 107/2015, art 1.  c. 124.

Per individuare il corso sul portale: (1) accedere alla piattaforma SOFIA (http://sofia.istruzione.it/) con le proprie credenziali (prima registrarsi, se non si posseggono le credenziali); (2) cliccare su “Ricerca avanzata”; (3) selezionare la provincia di Ragusa e il comune di Comiso e cliccare il pulsante “cerca”; (4) selezionare il corso “Educazione alla pace e all’intercultura: metodi e tecniche” e completare Iscrizione.

SEDE DEGLI INCONTRI
“Centro pastorale francescano per il dialogo e la pace”, presso Convento “S. Francesco all’Immacolata” – Comiso (via degli studi, 56).

DURATA, STRUTTURA E CONTENUTI DEL CORSO
Il corso, della durata complessiva di 32 ore, si struttura in 8 pomeriggi distribuiti in quattro fine settimana, come indicato nel bando.

MODALITÀ E TERMINI PER L’ISCRIZIONE, COSTI E ULTERIORI INFORMAZIONI
Consultare il bando.

È possibile usufruire del bonus di 500 euro della carta del docente (informazioni più approfondite su https://cartadeldocente.istruzione.it/) per tutte le finalità previste dall'art.1, comma 121, Legge 107/2015 ed in particolare per iniziative coerenti con le attività individuate nell'ambito del piano triennale dell'offerta formativa delle scuole e del Piano nazionale di formazione, di cui articolo 1, comma 124, della legge n. 107 del 2015.